Flusso di coscienze

Thursday, October 13, 2005

PAESAGGIO VESPERTINO


Chi mi conosce lo sa quanto sia maniacale sui tramonti.
Ma è solo quando il sole sorge o tramonta che il cielo mi parla, lo fa per sfumature.
Negli occhi di chi alza lo sguardo all'orizzonte anche solo per un attimo: è rapimento.
E allora sensazioni vive, parola muta ha il paesaggio illuminato di striscio; paesaggio che prende a colorarsi di misteriose tinte, a coprirsi d'un misterioso mantello al tramonto.
Già, perchè saprete anche che non sono il tipo che vede l'alba, poichè quell'ora m'è tanto dolce di tepore onirico!!!

torre ferrata, paesaggio vespertino


Non ho ancora fatto foto alla torre da vicino, non è un soggetto che m'ispira più di tanto.

Ma visto che mi si chiedeva esplicitamente di lei eccovela in lontananza!

Qui siamo di fronte al Louvre, un parchetto dove mi fermo spesso. Qui si legge molta carta stampata e trovo sempre qualche vecchietto che lasciail suo giornale letto :)


Questa è la vista, da camera mia!Quella cupola che si vede è Val de Grâce, chiesa divenuta ospedale militare.
Per chi volesse capire meglio l'ubicazione sono tra la zona 5 e 6 nel Quartiere Latino.