Flusso di coscienze

Monday, June 20, 2005

first one

Pensare significa esistere,
l'esistenza implica la vita.
E' imperativo che il pensiero, il flusso della coscienza, non s'assopisca mai nella vita.

Noi siamo coscienze sempre vive, sentinelle di novità, noi siamo vivi.

Attorno a noi la morte delle coscienze, per causa naturale o indotta...o l'una e l'altra cosa.

In questa sede si rifugge dalla morte, questa piazza
è calpestata esclusivamente da vivi.

Dunque buongiorno amici miei, quei tanti che mi corrispondete,
senza di voi temerei la morte anch'io.

3 Comments:

At 5:43 AM, Blogger byte said...

digos, come primo post sei calato giù peso!!!

 
At 6:34 AM, Blogger annina said...

io proprio nn lo so come fai a impazzire ogni giorno di più...cmq il MIO bolog(ke nn è su questo sito) è molto molto molto più carino!!ti voglio bene,grande saggio!!

 
At 1:07 AM, Blogger annina said...

This comment has been removed by a blog administrator.

 

Post a Comment

<< Home